Segnaliamo come la città di Milano, a differenza di molte altre città italiane, non sia stata interessata dall’aumento dell’Imu

Di seguito un estratto del Sole 24 ore del 2.4.19

Imu, Irpef e tassa di soggiorno: ecco i comuni dove aumentano le imposte

Dopo tre anni di tregua, le imposte locali tornano ad aumentare. In mezzo a qualche rara agevolazione, i bilanci preventivi 2019 dei Comuni mostrano i primi effetti della “mano libera” che l’ultima manovra ha lasciato agli amministratori. L’Imu cresce in quasi una città su dieci (il 9,4%), […] l’addizionale Irpef, invece, aumenta nel 7,3% dei casi.

Sembrano percentuali contenute, ma in molti Comuni le aliquote avevano già raggiunto il massimo nel 2016, quando era scattato lo stop ai rincari. […]

Gli aumenti dell’Imu riguardano in genere tipologie di immobili particolari o utilizzi specifici, che beneficiavano di un regime di favore. Ad esempio, a Pordenone arriva al 10,6 per mille il prelievo sui negozi sfitti (categoria C/1) nel centro cittadino. A La Spezia cresce dal 9,6 al 10,6 l’aliquota sui centri commerciali (D/8). A Torino passa dal 7,6 al 10,6 per mille l’Imu sulle abitazioni concesse dal proprietario in uso gratuito ai parenti; sale al 10,6 per mille anche il prelievo sulle case affittate a canone libero per le quali il locatore aveva concesso uno sconto all’inquilino.

Sempre a Torino, spinta dalle difficoltà del bilancio cittadino, cresce l’Imu sulle case affittate a canone concordato (dal 5,75 al 7,08 per mille). Scelta analoga a La Spezia (dal 4,6 al 6 per mille), espressamente motivata dalla volontà di riassorbire lo sconto statale del 25% varato nel 2016. Di segno opposto la decisione di altre città: limano l’aliquota Firenze (dal 7,6 al 5,7 per mille), Grosseto (dall’8,6 all’8) e Pavia (dal 10,6 al 9,6).

[…]

Vi rimandiamo alla lettura dell’articolo completo:

https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-03-30/imu-irpef-e-tassa-soggiorno-ecco-comuni-dove-aumentano-imposte-091426.shtml?uuid=ABbDkpiB&refresh_ce=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *